Come cucinare le melanzane: 3 ricette gustose

Con poche calorie e a basso indice glicemico, le melanzane si pongono al podio per essere l’ortaggio con meno calorie di tutti ma con elevato potere saziante.
Questa verdura è piena di vitamina C e, inoltre, vanta un buon apporto di sodio e potassio.
Il suo regolare consumo può avere diversi effetti benefici a livello dell’organismo: favorisce il controllo del colesterolo, ed è utile per mantenere efficace l’apparato cardiovascolare.
Oltre alle proprietà sopra citate, le melanzane favoriscono anche la normale regolarità intestinale, favorendo il transito intestinale stesso.
Inoltre, recenti studi hanno dimostrato come le melanzane siano efficaci per quanto riguarda la propria azione anti-tumorale ed antiossidante.

Bisogna tenere a mente, però, che un consumo di eccessive quantità di questo ortaggio sono fortemente sconsigliate: quantità consistenti di melanzane risultano essere abbondantemente tossiche per il nostro organismo (si tratta della quantità pari a circa un chilo e mezzo).

Come scegliere e acquistare le melanzane per dei piatti gustosi?

Per l’acquisto delle melanzane è di fondamentale importanza porre particolare attenzione a tre elementi fondamentali della composizione delle stesse: l’aspetto della buccia, il quale deve avere un colorito uniforme, lucide e turgide; la consistenza, per la quale non devono essere mollicce, ma consistenti seppur minimamente cedevoli; le proprie dimensioni, per cui non devono essere eccessivamente grandi, poiché ciò sarebbe indice di uniper-maturazione della stessa.

3 ricette gustose con le melanzane da portare in tavola

  • La prima ricetta che vi proponiamo, metterà d’accordo sia i grandi che i piccini! Si tratta delle MELANZANE IN CARROZZA.

Questa ricetta può essere realizzata per consumarla sia come antipasto, sia come un gustoso secondo. Si può dire essere la variante della mozzarella in carrozza, ma rivisitata, rendendola più salutare, seppur sempre fritta.
In questo piatto dal gusto unico, le melanzane vanno dapprima tagliate a fette non troppo spesse, farcite al loro interno con prosciutto cotto e mozzarella, e, successivamente, panate accuratamente.
Queste, per la realizzazione della panatura, andranno prima infarinate, subito dopo passate all’interno di un uovo sbattuto, ed infine, in abbondante pan grattato.
Bisognerà poi porle all’interno di una casseruola contenente olio di semi di girasole ben caldo, facendole friggere fino a doratura raggiunta.
Croccanti ma dal cuore morbido, farà sciogliere chiunque!

  • Come seconda ricetta gustosa, invece, vi proponiamo la realizzazione di BARCHETTE DI MELANZANE RIPIENE.

Si tratta di un piatto unico, poiché contiene tutti gli elementi essenziali alla nutrizione durante il pasto, senza realizzare ulteriori portate. Si tratta, quindi, anche di una ricetta che andrà a salvare un’intera cena o pranzo!
Per la realizzazione della stessa, per prima cosa si lava accuratamente la melanzana che si andrà ad utilizzare. Successivamente, andrà tagliata a metà e scavata lungo il suo centro, il quale andrà poi imbottito con il ripieno da voi preferito! Generalmente, vengono utilizzati quadratini di scamorza, mozzarella, prosciutto a cubetti ed il ripieno stesso della melanzana tolto precedentemente, accuratamente rosolato preventivamente in padella con uno spicchio d’aglio.
Una volta composto il tutto, si andrà a porre in forno a 180°C per circa 15 minuti.

  • Per la nostra terza ed ultima ricetta, vi proponiamo le meravigliose POLPETTE DI MELANZANA!

Per la realizzazione di queste polpette, si andrà prima ad ammorbidire la melanzana in forno. Bisognerà prima lavarle accuratamente, poi riposte in forno preriscaldato a 200°C per circa un’ora.
Una volta cotte, andranno private della propria buccia e del picciolo.
Andare a schiacciare, all’interno di uno scolino, l’interno delle melanzane per far si che rilascino tutta l’acqua in eccesso.
Una volta fatto questo passaggio fondamentale, si andrà ad unire il ripieno della melanzana con un uovo, che servirà ad amalgamare il tutto. Aggiungere anche pangrattato e parmigiano, sale, pepe e, se gradito, del prezzemolo finemente tritato.
A questo punto bisognerà solamente dare forma alle polpette e poi proseguire con la cottura delle stesse friggendole oppure al forno.