Il miglior software per recuperare i dati dell’hard disk

A tutti sarà capitato di avere a che fare con la scomparsa di dati dal proprio hard disk, magari anche particolarmente importanti. Le cause possono essere varie: per esempio, può essere dovuto all’attacco di un malware, i dati magari sono andati semplicemente persi o sono stati formattati, o ancora sono stati eliminati. In tutti questi casi, viene in nostro aiuto il software recupero dati di EaseUS, una soluzione innovativa e definitiva che permette di recuperare da una pluralità di sistemi operativi qualsiasi tipo di dato andato perso.

Recuperare i dati dal disco rigido in realtà è semplicissimo grazie a EaseUS e bastano tre semplici passi per riottenere tutto ciò che ci serve. Un aspetto rilevante è che i dati possono essere recuperati non solo dal proprio Personal Computer o dai dispositivi mobili, ma anche da un qualsiasi dispositivo di memorizzazione di massa, come per esempio una memoria USB oppure una fotocamera. In più, quando si parla di recupero di dati si intendono varie categorie: non solo i documenti di Office, ma anche foto, video, file audio ed e-mail, ma soprattutto anche dopo aver svuotato il cestino. Il recupero avviene attraverso tre semplici passaggi: avvio del programma, analisi e ripristino; in più è possibile visualizzare un’anteprima dei file da ripristinare, che sono illimitati nella versione Pro del software.

Recuperare dati con vari sistemi operativi

EaseUS è il miglior software per il recupero di dati andati persi ed è disponibile per vari sistemi operativi: Windows, Mac, iOS e Android. È un metodo sicuro e affidabile che permette all’utente di recuperare i dati dal proprio hard disk in modo semplice e veloce. Le versioni disponibili del software sono quattro: in primo luogo, la versione gratuita che permette di recuperare dati fino ad una dimensione di 2 GB; in secondo luogo, vi è la versione Pro che non solo permette il recupero illimitato dei dati persi, ma concede anche una licenza singola valida per un computer, oltre all’aggiornamento del software stesso per tutta la vita. Poi, vi è anche la versione Pro+Winpe, che aggiunge la possibilità di recuperare i dati anche quando il sistema non si avvia. Infine, vi è la versione Technician, che offre licenze illimitate, l’assistenza tecnica gratuita per tutti i clienti e l’aggiornamento gratuito in abbonamento.

Recuperare le foto cancellate

Se per sbaglio dovessi cancellare le foto per errore, il software di EaseUSData RecoveryWizard” è la soluzione e permette di intervenire nel caso di cancellazione accidentale, così da recuperare i propri dati immediatamente, oltre che in modo gratuito e sicuro. Il funzionamento è semplicissimo: basta scaricare il programma, selezionare il percorso relativo ai dati andati persi e cliccare su “scansione”. Una volta fatto ciò, il programma provvede a scansionare la cartella selezionata alla ricerca dei dati andati persi. Durante la scansione verranno subito mostrati i risultati in modo da poter procedere al recuper senza attendere la fine delal scansione. Una volta rintracciati i file, è sufficiente selezionarli e poi cliccare su “recupera”, scegliendo preferibilmente una nuova cartella in cui salvarli per evitare di sovrascrivere i file già presenti.

Recuperare altri tipi di file

Così come per le foto, anche recuperare i vari dati persi è un gioco da ragazzi. Ci sono solo tre brevi fasi che permettono di recuperare i dati e risolvere la situazione. Prima di tutto, è necessario scegliere il percorso, ovvero selezionare la posizione in cui dati dovrebbero trovarsi; successivamente, si può lanciare la scansione da parte del programma, così che venga effettuata l’analisi dei dati, sia che si tratti del proprio computer o di un dispositivo mobile. Infine, una volta trovati i dati ricercati, è sufficiente selezionarli e ripristinarli. Si tratta di un procedimento semplice e affidabile, che permette agli utenti di ritrovare i dati apparentemente persi.