Tesi online: perché conviene

Le tesi che si trovano online sono innumerevoli. Questo tutti lo sanno e anche il team di Mondo Grafica lo sa e ci aiuta a inserire anche la nostra all’occorrenza nel grande mondo del web. Ma come fare? E soprattutto conviene oppure no? Vediamolo insieme.

Tesi online: di che si tratta?

La tesi online è un tipo di tesi che viene disposta negli archivi di Google o in quelli online delle università. Questo elaborato in genere si trova in un formato particolare e si può caricare facilmente su delle piattaforme apposite online. Ci sono dei siti specifici che si possono facilmente consultare e che mettono a disposizione tutte le tesi di molti studenti e di chiunque voglia mettere a disposizione la sua. Nel web si possono trovare tesi di tutti i tipi che si possono prendere da fonte di ispirazione e su cui chi si può basare per formare la propria. Ovviamente questi siti sono protetti e il proprietario della tesi mantiene il suo possesso sul documento. Prima di aprire la tesi vera e propria e poterne usufruire va detto che ad ognuno è posto sempre il suo nome e l’università frequentante anche con aggiunta di matricola. Si tratta di documenti veri e propri anche se messi online dove si cerca di essere sempre corretti e limpidi nelle spiegazioni.

Perché conviene mettere la propria tesi online?

Mettere una tesi online conviene sempre. In particolar modo se si tratta di un qualcosa di empirico che ha portato a delle scoperte sensazionali. Il tutto è vantaggioso perché si ha la possibilità di metterla non solo a disposizione di tutti ma anche sempre reperibili e conservati nel tempo. Effettivamente può essere anche un buon incipit per creare una tesi ben strutturata: è infatti uno sprint non da poco essere la fonte per un’altra persona, soprattutto se sconosciuta.

Il tempo di creazione di una tesi online è lo stesso di una in loco. Si consigliano minimo tre mesi: questo per documentarsi nel migliore dei modi ed aere sempre l’approvazione del professore nel modo più celere possibile.

Come creare da soli una tesi online?

Fare una tesi online non è poi molto differente da farla tradizionalmente. Si tratta di elaborare un piano di studio e di scrittura. Andare a elaborare indice e bibliografia e concordarla con il tutor. Solo dopo si passa alla stesura vera e propria dell’elaborato. In principio infatti si tratta solo e sempre di una bozza. Si può scrivere normalmente sul computer e poi passarla su fogli word più ordinati. Questo per avere sempre dei fogli a portata di mano per degli appunti; stesso discorso vale per gli appunti su carta. In tal caso di può usare di tutto a patto che poi si trasferisca sul pc, in modo che tutto sia digitale. Per far sì che la propria tesi sia unica poi basta controllare il copyright. Trasformare la tesi finale e approvata nel formato serve per renderla eterna e metterla in siti appositi. Questo bisogna farlo solo dopo la discussione della tesi stessa e la proclamazione, altrimenti tutto risulterebbe copiato e non unico, il che potrebbe comportare una negazione non solo della discussione ma anche del titolo. Effettivamente il processo può essere fatto anche in copisteria o da esperti se ci si trova in difficoltà e non si sa come muoversi.