Incantato dalle possibilità della domotica

Potrei definire la domotica con un infinità di termini, ma quello che più frequentemente uso è: “spettacolare”.

Cosa è la domotica?

L’insieme di apparecchi tecnologici che migliorano notevolmente la qualità della vita all’interno dei propri ambienti domestici, coniugando tutti i sistemi tecnologici dell’elettronica e dell’informatica.

La nostra quindi diventerà una casa intelligente, una casa moderna, una casa diversa da quella dei nostri nonni e dei nostri padri, e risulterà essere intelligente perché in grado di adattarsi alle diverse esigenze modificando i propri apparati e i propri impianti in funzione di variabili interne ed esterne.

A mezzo un sistema di automazione e di reti wifi o ripetitori wireless, questa casa tecnologica riesce a gestire in totale autonomia e in maniera coordinata le più semplici funzioni svolte generalmente da interruttori, videocitofoni, sistemi di allarme e qualsiasi altro sistema della casa.

Qualora possa nascere una perplessità circa la spesa da affrontare per rendere intelligente la nostra casa, è doveroso però tener conto che tali costi saranno subito ottimizzati e abbattuti, migliorando l’abitabilità della casa utilizzando solo l’energia di cui abbiamo bisogno, favorendo la classificazione energetica dell’abitazione e aumentando anche il suo valore economico. Per questo la casa domotica è definita una casa intelligente, altrimenti dove sarebbe l’intelligenza?

La domotica non ha reso intelligente la nostra casa solo donandoci confort o riducendo i consumi energetici, ma rendendola sicura e donandoci quindi serenità e tranquillità.

Come è possibile tutto questo?

I sistemi di allarme di natura domotica rilevano le fughe di gas, di fumo e di allagamento inviandoci istantaneamente un messaggio.

L’impianto metterà in sicurezza tutta la casa chiudendo le valvole in attesa di un pronto intervento. I sensori di anti intrusione, invece, ci permetteranno di controllare direttamente da remoto tutti gli spazi, o se lo desideriamo, solo alcuni, a seconda delle nostre esigenze. Tutto questo anche se ci troviamo dall’altra parte del mondo.

Quando parliamo di domotica non consideriamo solo l’automazione, cioè il funzionamento automatico di alcuni dispositivi.

Parlare di domotica non vuol dire concentrarsi solo sul funzionamento automatico di singoli dispositivi, ma dobbiamo anche far riferimento ad un vero e proprio impianto articolato, in grado di gestire e controllare le diverse automazioni.

Approfondimento su cosa è un automazione: Automazioni su Wikipedia.

Settimana scorsa sono stato ospite di un mio vecchio compagno del liceo che attualmente svolge l’attività di ingegnere elettronico presso una famosa azienda della capitale. Proprio a casa di questo mio vecchio amico ho conosciuto lo “spettacolare” mondo della domotica.

Conclusioni e considerazioni finali

Ciò che veramente mi ha colpito, oltre alla comodità e agli agi che un sistema gestito dalla domotica può tra le mura domestiche, è stato il notevole grado di sicurezza che, detto spettacolare sistema, può offrire agli occupanti di quelle mura. Non voglio neanche tralasciare il fattore igiene e pulizia.

Infatti, ho notato, che mentre parlavamo comodamente e tranquillamente seduti su di un comodo divano, un robot aspirapolvere, stava, in piena autonomia, pulendo il pavimento della sala da pranzo dove poco prima avevamo consumato una squisita cena.